#dietrolequite di... un corto al cinema.

Insieme-per.eu incontra Giulio Squillacciotti e Paola Moretti

tisdag 21 mars 2023 18:00 20:00
Uppkopplad
Italien

Cos’è l’Europa? Dove si trova l’identità europea? Come si racconta l’Europa?”: a partire da queste domande Giulio Squillacciotti e Paola Moretti in dialogo racconteranno il lavoro di creazione che sta dietro a “Di cosa parliamo”, il cortometraggio realizzato in occasione dell’inaugurazione di Esperienza Europa - David Sassoli.

Un lavoro di scavo, di recupero e di costruzione di una trama narrativa, il cui dietro le quinte verrà raccontato in occasione di un evento in esclusiva per gli iscritti alla community insieme-per.eu


L’evento si tiene martedì 21 marzo alle ore 18:00 e potrai seguirlo ONLINE. Registrati su questa pagina, e riceverai il link per partecipare all'incontro. 

I protagonisti dell’incontro, Giulio Squillacciotti e Paola Moretti, mostreranno in anteprima il cortometraggio “Di cosa parliamo” realizzato per promuovere l’Esperienza Europa. Racconteranno come sia nata l’idea di una narrativa di giustapposizione di una coralità di voci e opinioni basata sull’allegoria di loro stessi, Paola e Giulio, europei che vivono l’Europa con tutti i suoi vantaggi. Di come abbiano condotto le interviste rispetto al contenuto di alcuni aspetti tecnici del montaggio di “repertorio”, selezionato per l’occasione da un archivio di immagini girate dallo stesso Squillacciotti. Dell’utilizzo del multi-formato e dell’apparente sconnessione tra contenuto e immagine.
Sono tutti - o quasi - caratteri che contraddistinguono il lavoro di Squillacciotti, sia esso documentario o di finzione o una via di mezzo tra i due e cioè la mistificazione di alcuni aspetti della realtà ai fini di una narrativa “credibile”.

 

L’incontro sarà moderato da Carlo Giuliano, caporedattore di CiakClub, e aperto a domande. Si concluderà con la proiezione del film “What has left since we left”. 
Ti aspettiamo!

Add a caption to enhance the meaning of this image.


 
Giulio Squillacciotti (Roma, 1982).
Artista e regista, il suo lavoro si basa sull’indagine di narrative possibili, la sofisticazione di eventi reali di matrice storico-antropologica, gli apici culturali e la maniera in cui le tradizioni prendono nuove forme cambiando contesto. Ha studiato la Storia dell’Arte Medievale a Barcellona e a Roma, ha poi ottenuto un master in Arti Visive presso l’Università di Architettura IUAV di Venezia. È stato uno degli artisti del Padiglione Olandese della scorsa Biennale di Architettura e Fellow Resident presso la Jan Van Eyck Academie di Maastricht.



Paola Moretti
Laureata in Lingue e Letterature straniere alla Freie Universität di Berlino, vive e lavora a Roma. Ha esordito nel 2021 con il romanzo Bravissima, edito da 66thand2nd. Come traduttrice collabora con Internazionale e diverse case editrici italiane. È autrice e ideatrice dei podcast Phenomena - audiobiografie impossibili che tratta delle biografie di scrittrici eccentriche del passato raccontate in forma di monologo e Terzo incomodo, che tratta di triangoli amorosi tra artisti raccontati dalla parte lesa. Scrive per diverse pagine di approfondimento culturale tra cui Not e Ghinea Newsletter. Ha curato insieme a Giulia Caminito e tradotto insieme ad Amanda Rosso Donne d’America. Diciotto scrittrici raccontano gli Stati Uniti del secolo scorso, edito da Bompiani.