La transizione energetica europea: quali le prossime sfide?

La guerra in Ucraina ha reso la questione dell'approvvigionamento di combustibili e della produzione di energia nell'UE un campo di battaglia politico ancora più acceso. L'UE è a un bivio. Le scelte che verranno fatte nei prossimi mesi avranno un profondo impatto sugli obiettivi ambientali dell'UE e sul suo, sul nostro, futuro. Un webinar organizzato nell'ambito del progetto "Il Parlamento dei diritti"

Dé Máirt 31 Bealtaine 2022 16:00 17:30
Ar líne
An Iodáil

L'obiettivo dell'Unione europea di eliminare le emissioni entro il 2050 richiede ingenti investimenti che in gran parte verranno fatti da investitori privati al fine di finanziare la transizione energetica ed eliminare gradualmente i combustibili fossili. Per questi motivi ha suscitato forti critiche l’adozione da parte della Commissione europea dell’ "Atto complementare delegato" che inserisce alcuni tipi di centrali nucleari e centrali a gas come attività transitorie all’interno della tassonomia UE - il sistema di classificazione che sancisce quali attività economiche possono essere considerate investimenti sostenibili. Ora il Parlamento europeo che ha un ruolo cruciale nel contribuire a definire il quadro giuridico della transizione energetica in UE, deve esprimere la sua opinione in merito con un voto formale. La guerra in Ucraina ha reso la questione dell'approvvigionamento di combustibili e della produzione di energia nell'UE un campo di battaglia politico ancora più acceso. Fra forze che spingono per un cambiamento radicale contestualmente a un embargo del gas russo, agli attori politici che vogliono addirittura ritardare l'eliminazione graduale del carbone, per motivi di pragmatismo e per proteggere il tenore di vita degli europei, l'UE è a un bivio. Le scelte che verranno fatte nei prossimi mesi avranno un profondo impatto sugli obiettivi ambientali dell'UE e sul suo, sul nostro, futuro. Ne parleremo con: - Eleonora Evi, eurodeputata, Gruppo dei Verdi/Alleanza libera europea - Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia WWF Italia - Samuele Maccolini, giornalista, Torcha Modera: Ornaldo Gjergji, data & policy analyst, OBC Transeuropa Il webinar verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di OBC Transeuropa: https://www.facebook.com/BalcaniCaucaso Per informazioni: vignola@balcanicaucaso.org Evento organizzato nell'ambito del progetto "Il Parlamento dei diritti, 3" co-finanziato dall'Unione europea.

© Marko Aliaksandr/Shutterstock
Event Link